San Valentino a Pisa: ecco dove andare il 14 Febbraio

0 Comment
san valentino a pisa
Condividi:

Il giorno degli innamorati si avvicina. Se ancora non avete deciso dove trascorrerlo ma volete comunque restare in Italia, noi di LifeInRoad vi diamo alcuni consigli su due interessanti alternative: la prima è Pisa. La città della “Torre pendente” è sicuramente una delle destinazioni che meglio potrebbe associarsi alla data dedicata alle coppiette. Se avete intenzione di andarci ecco una piccola guida che potrete utilizzare il 14 Febbraio.

San Valentino a Pisa: un giro per la città

Nell’attesa di festeggiare con il vostro partner, non perdetevi l’occasione di essere turisti. Il comune Toscano offre infatti la possibilità di visitare innumerevoli attrazioni durante il vostro soggiorno. Iniziamo ovviamente da Piazza dei Miracoli, dichiarata patrimonio dell’Unesco, dove avrete l’opportunità di fotografare la famosa Torre di Pisa: ma in quanti sanno il perchè della “pendenza” di tale monumento? La risposta è presto svelata: il problema è da riscontrarsi nel lento decadimento del terreno sottostante che ha caratterizzato l’incredibile angolatura che tutt’oggi la Torre presenta.

Continuando nella vostra romantica camminata vi consigliamo di arrivare sino a Piazza dei Cavalieri, cuore pulsante della Pisa antica. Qui ammirerete la Torre della Fame. Inglobata nel palazzo dell’Orologio, fu teatro dell’incarcerazione di Ugolino della Gherardesca dove, secondo la leggenda, dopo aver gettato la chiave della cella nell’Arno, il conte fu condannato a morire di stenti.

Sapevate che a Pisa ci sono anche altre due Torri pendenti? Se ne eravate all’oscuro allora dovrete recarvi al Borgo Stretto, uno dei luoghi più amati dai turisti. Giunti a destinazione vi si pareranno davanti le altre due torri: una inclinata di 2,5 gradi e facente parte della Chiesa di San Nicola, l’altra, quella della Chiesa di San Michele degli Sclazi, con angolatura di addirittura 5 grandi. Usciti da Borgo Stretto, proseguendo per Piazza Garibaldi, arriverete ai Lungarini.  Il nostro consiglio è di andarci nel tardo pomeriggio per non perdervi gli stupendi colori del tramonto. Quale posto più romantico per concludere il vostro tour prima di dedicarvi ai festeggiamenti del 14 Febbraio.


San Valentino a Pisa: dove e come festeggiarlo

Nella settimana che celebra gli innamorati avrete solo l’imbarazzo della scelta. I ristori e locali pisani, infatti, propongono degustazioni e cene per un San Valentino perfetto. Tra le varie opzioni offerte del “Ristoro D’Ar Gallo” avrete l’opportunità di assaggiare un tris di timballi (a base di fusilli Martelli al ragù di Chianina, melanzane e maccheroni Martelli con salsa di melanzane e riso alla marinara con salsa di pesce)e sformati accompagnati dalle pregiate birre artigianali Grado Plato di Chieri. 

Se invece cercate un San Valentino più “avventuroso” non perdetevi  la cena con delitto presso il CinemaTeatro Lux (Piazza Santa Caterina). Sarete tra i protagonisti della cena-spettacolo della Compagnia del Delitto, che inscenerà una thriller-comedy che coinvolge i commensali per scoprire il colpevole di un assassinio. Menù prettamente toscano al costo di 24 euro. Se invece siete alla ricerca di relax quello che fa per voi sono i Bagni di Pisa, la residenza termale dei granduchi di Toscana. Il centro, per tutto il mese di Febbraio, vi metterà a disposizione il percorso SPA con piscine e terme alimentate da sorgenti naturali. Incluso nell’offerta anche una romantica cena al Ristorante dei Lorena.

Qualora cercaste più “ritmo” non perdetevi  il San Valentino in salsa jazz al Lumière (vicolo del Tidi 6) con la jam session ad accompagnare la vostra cena. Nel ricco menu, al costo di 40 euro, potrete assaggiare una grande varietà di pietanze: dalla mousse di manzo con ridotto di chianti al il bignè di pecorino erborinato con besciamella al macis, fino dal fagotto di filetto di maiale in crosta con zucca al forno e patate.

Se avete ancora dei dubbi o semplicemente volete altri chiarimenti non esitate a contattarci tramite la nostra pagina Facebook ufficiale. A breve anche i consigli su un’altra tappa alternativa per il vostro San Valentino: Palermo!

Condividi: